...

Il Consiglio comunale, presieduto da Giuseppe Mazzuca, ha approvato all’unanimità il Piano finanziario TARI per il periodo 2024-2025. Via libera anche alle tariffe TARI per il 2024, con 22 voti a favore e il voto contrario di cinque consiglieri della minoranza (Giuseppe D’Ippolito, Francesco Caruso, Francesco Luberto, Alfredo Dodaro e Michelangelo Spataro).


...

Il Consiglio Provinciale, riunitosi questa mattina nella Sala delle Adunanze dell’Ente, ha approvato all’unanimità la nomina delle nuove Commissioni consiliari a seguito del rinnovo dei componenti del Consiglio provinciale dopo le elezioni dello scorso 21 dicembre 2023.


...

Prosegue senza soluzione di continuità l'interlocuzione dell'Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Franz Caruso con la Regione Calabria, attraverso l'Assessore all'urbanistica Pina Incarnato, per portare a compimento, nei tempi più brevi possibili, la realizzazione dei progetti riguardanti lo spostamento delle Autolinee a Vaglio Lise e la ristrutturazione e il recupero funzionale della Stazione.



...

"Oggi tutti i sindaci d'Italia devono stringersi attorno al sindaco di Bari Antonio De Caro che ci rappresenta al vertice dell'Anci, l'associazione di tutti i primi cittadini. L'invio della commissione d'accesso Antimafia a Bari rappresenta una linea di frontiera oltre la quale non si può più andare e che anzi deve servire a noi tutti per indurre alla riflessione ponendo un argine al più presto".



...

“Se le notizie che si stanno diffondendo su un presunto spostamento a Catanzaro della struttura dirigenziale dell'Ufficio Monopoli di Cosenza, dovessero trovare conferma, sarebbe estremamente grave perché significherebbe privare il territorio di un'intera provincia, la più grande della Calabria per estensione, centri abitati e numero di abitanti, di una realtà lavorativa di primo piano riconosciuta anche a livello nazionale”.






...

È stato presentato oggi dal presidente della Regione, Roberto Occhiuto, e dalla vicepresidente con delega all’istruzione, Giusi Princi, il progetto, dei Dipartimenti regionali tutela della salute e istruzione, “Apprendere insieme”, finanziato con 25 milioni di euro, che prevede l’individuazione precoce di azioni di supporto in ambito dei Disturbi specifici dell’apprendimento (Dsa).


...

Prorogare le concessioni balneari fino al 31 dicembre 2024. Lo ha deciso all’unanimità il consiglio comunale di Cassano All’Ionio nel corso dell’ultima seduta che si è tenuta a inizio settimana. Si trattava del secondo punto discusso insieme alla Lunetta di Sibari.


...

Il Consiglio comunale, presieduto da Giuseppe Mazzuca e riunitosi nella sala delle adunanze di Palazzo dei Bruzi, ha approvato a maggioranza e con l'astensione dei consiglieri comunali Ivana Lucanto, Francesco Spadafora, Alfredo Dodaro e Francesco Cito, la deliberazione con la quale il civico consesso dà atto dell'avvenuta adozione, in data 18 dicembre 2023, per il comune di Cosenza, da parte del Ministero dell'Interno su proposta della Commissione per la Stabilità Finanziaria degli Enti Locali (Cosfel) del decreto contenente le misure di risanamento del disavanzo di amministrazione, ai sensi dell'articolo 268 del TUEL.


...

In merito alla questione della lunetta o bretella di Sibari, devo far notare che sia l’associazione Ferrovie in Calabria (con la quale poi ho anche interloquito e ringrazio per questo il presidente Roberto Galati) sia quanti stanno criticando in queste ore la mia presa di posizione in merito, stanno prendendo un grosso abbaglio.


...

Si è riacceso in queste ore il dibattito sulla "Bretella di Sibari", un bypass ferroviario che, se realizzato, escluderebbe di fatto la Stazione di Sibari dalle rotte ferroviarie importanti e creerebbe disagi a tutto l'Alto Ionio.




...

In vista dell’imminente scadenza per la candidatura alla sperimentazione della Riforma quadriennale degli Istituti tecnici e professionali, la Regione Calabria, nelle sue articolazioni politiche e scolastiche territoriali, d’intesa con il Ministero dell’istruzione e del merito (Mim), ha promosso un'importante riunione, che si è svolta, oggi, in una sala gremita e partecipata alla Cittadella regionale, per informare tutti gli attori della filiera, sulle opportunità formative previste dalla riforma e curvate sulle competenze e sui profili occupazionali, richiesti dal mercato del lavoro calabrese per i prossimi anni.