...

“Mai come in questo momento è importante puntare sugli Stati Uniti d'Europa che rappresentano veramente una certezza e insieme una conquista. L'Europa nasce in un momento in cui, con i moti del '48, si è voluto dare il segnale del cambiamento. Oggi abbiamo bisogno che gli Stati che compongono l'Europa stiano veramente insieme, per conferire all'entità sovraordinata un potere ancora più incisivo che possa governare uno scenario globale che dia all'Europa un nuovo protagonismo sulla scena internazionale”.