SEI IN > VIVERE COSENZA > ATTUALITA'
comunicato stampa

"Là dove cade l'ombra", ricordo del poeta Franco Gordano al Museo dei Brettii e degli Enotri

2' di lettura
22

Inizierà martedì 4 giugno al Museo dei Brettii e degli Enotri l'evento-tributo dedicato al poeta cosentino scomparso di recente, all'età di 75 anni.

"Là dove cade l'ombra", questo il titolo dell'iniziativa voluta dai figli Alessandro e Barbara, che sarà inaugurata martedì 4 alle 17,30 con il vernissage della mostra che raccoglie i contributi di artisti contemporanei la cui attività si è intrecciata con quella di Franco Gordano, grande appassionato di arte oltre che di letteratura. Le opere provenienti da tutta Italia saranno visibili fino al 9 giugno. Sempre martedì 4 giugno, dopo l'apertura della mostra, seguirà, alle ore 18.00, un ricordo da parte di amici, poeti e scrittori che hanno collaborato con il poeta cosentino.

Le letture saranno introdotte da Alessandra Romeo, docente dell'Università della Calabria. A lei è affidato un breve excursus della poetica di Franco Gordano, attraverso le sue opere, molte delle quali hanno ottenuto, nel corso degli anni, premi e riconoscimenti, venendo tradotte anche fuori dai confini nazionali. L'evento, organizzato in collaborazione con il Comune di Cosenza e la Fondazione Attilio ed Elena Giuliani, rientra all'interno delle attività del Festival nazionale della Poesia (si è conclusa da poco la sua seconda edizione) e coniuga le due passioni di Franco Gordano: la poesia e l'arte contemporanea, che lo videro divulgatore e animatore di eventi e luoghi di fruizione dell'arte in tutte le sue forme: da "La stanza del poeta", prezioso scrigno di incontri e letture, alla galleria d'arte "Vertigo" che nel centro storico fu per anni polo di propulsione dell'arte contemporanea, con iniziative e mostre di caratura internazionale.

In chiusura della prima giornata di "Là dove cade l'ombra", alle 19,00, sarà presentato il catalogo speciale di Tornare @ Itaca, a cura di Mimma Pasqua: un'antologia in memoria di Franco Gordano e Giovanni Pasqua, dal titolo "Attraversare la notte".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-06-2024 alle 11:59 sul giornale del 03 giugno 2024 - 22 letture






qrcode