SEI IN > VIVERE COSENZA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Cassano Sibari protagonista alla Bit di Milano

3' di lettura
14

Il Comune di Cassano All'Ionio ha partecipato anche quest'anno alla Borsa Internazionale del Turismo perché l'appuntamento milanese che si è tenuto in questi giorni è il più importante dove tour operator ed esperti del settore trovano tante ispirazioni per le prossime vacanze.

a delegazione cassanese era composta dal sindaco Giovanni Papasso e dal consigliere delegato al Turismo Gianluca Falbo i quali hanno incontrato i principali giornalisti e player del turismo arrivati a Milano per informarsi e scoprire gli ultimi trend dei viaggi.

«Nei miei interventi – ha raccontato il sindaco Papasso – ho spiegato il lavoro fatto per valorizzare al meglio il nostro territorio visto che Sibari, già da alcuni anni, è la principale meta turistica in Calabria per numero di visitatori italiani e così vogliamo continuare. Grande parte delle idee di viaggio in mostra, oltre alle attività più mainstream, pongono al centro l'attenzione alla sostenibilità, con proposte outdoor e slow, per esperienze autentiche a contatto con il territorio, attraverso ciclovie panoramiche, cammini suggestivi, percorsi enogastronomici e experience "di prossimità"; i riflettori si accendono anche sui viaggi wellness, sul bleisure, per un mix tra viaggio d'affari e leisure, e le alternative più avventurose per i nomadi digitali. Tutte cose che già da tempo stiamo cercando di valorizzare e portare avanti da noi. Abbiamo la consapevolezza che siamo sulla strada giusta e stiamo prendendo molti contatti in tal senso».

La Bit è stata anche occasione di incontro: «oltre ad uno scambio di battute col Presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, col quale il confronto è costante e serrato – ha raccontato ancora – alla Ministra del Turismo Daniela Santanchè abbiamo consegnato la brochure delle nostre bellezze, che ha sfogliato con molta attenzione, e l'ho invitata a visitare Cassano Sibari. Le ho sottolineato che Sibari non è del mio comune, Sibari è del mondo intero e merita una sua visita. Ho avuto modo di salutare i giornalisti presenti, come Giuseppe "Peppone" Calabrese, conduttore di Linea Verde, e Klaus Davi, con il quale abbiamo chiacchierato abbondantemente sul nostro territorio, invitandolo anche a Cassano per una prossima cerimonia che organizzeremo. Nel corso delle giornate abbiamo incontrato anche tanti colleghi e amici sindaci e amministratori del territorio rafforzando l'idea di fare squadra insieme».

Tanti i temi affrontati e, proprio nel corso di una delle sessioni di lavoro che si sono tenute allo stand di Calabria Straordinaria, in una di queste si è affrontato il tema "Tutela del patrimonio naturale e turismo sostenibile nelle aree protette" e, parlando di Parchi e Riserve naturali, Papasso è intervenuto per portare all'attenzione dei relatori la Riserva naturalistica della Foce del Fiume Crati, alla quale l'amministrazione comunale sta già lavorando, che è importantissima non solo per Cassano Sibari, affinché sia inserita nei prossimi itinerari e venga valorizzata sempre di più e meglio.

«Ho parlato – ha concluso – anche dell'Area Sic, sito di interesse comunitario, che abbiamo sempre a Sibari, dove nidifica la Cicogna bianca, dove sosta il Fratino e dove depone le sue uova la tartaruga Caretta Caretta, che deve essere anch'essa necessariamente tutelata e promossa. Ho sottolineato come la nostra intenzione sia quella di contribuire a valorizzare in Europa e nel Mondo il nostro meraviglioso territorio calabrese di cui Sibari rappresenta una parte sostanziale, importante e imprescindibile».





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2024 alle 12:23 sul giornale del 07 febbraio 2024 - 14 letture






qrcode