SEI IN > VIVERE COSENZA > ATTUALITA'
comunicato stampa

"Nessuno escluso”: al via il programma di attività culturali e didattiche del Parco archeologico di Sibari

4' di lettura
6

Un'offerta aumentata e diversificata che valorizza ma, allo stesso tempo, forma: bambini, adulti, scuole. Iniziative che raccontano e fanno vivere l'archeologia del territorio con strumenti diversi, parlando a tutti attraverso il patrimonio culturale del Parco e le collezioni dei suoi musei.

È questa la programmazione delle attività culturali e dei laboratori didattici del Parco archeologico di Sibari per il 2024. Conoscere e costruire consapevolezza e senso di appartenenza verso un territorio che ha sempre più da dirci attraverso le attività che il Parco propone alla comunità: laboratori di archeologia sperimentale, scavi simulati, esperienze immersive, approfondimenti storici ed archeologici, letture e creatività attraverso il mito antico, laboratori specifici per persone con disabilità. E, ancora, le conferenze di #nonrompeteci, il progetto di contrasto alla violenza di genere costruito insieme al Centro Antiviolenza Fabiana di Corigliano-Rossano.

L'offerta si articola in due sezioni, una aperta a tutti e concentrata nei fine settimana, per favorire una più ampia partecipazione, l'altra infrasettimanale e specifica per le scuole di ogni ordine e grado, che potranno prenotare la partecipazione delle proprie classi. I laboratori si terranno negli spazi del Museo nazionale archeologico della Sibaritide e saranno gratuiti e inclusi nel costo del biglietto d'ingresso.

«Attraverso l'attività culturale, educativa e didattica – spiega il direttore Filippo Demma – il Parco continua ad aprirsi e ad incontrare il territorio e la comunità in maniera diretta e accessibile. La programmazione a lungo termine che abbiamo costruito quest'anno vuole andare incontro alle esigenze di tutti: le iniziative che proponiamo ampliano la già ricca offerta del 2023 con l'obiettivo di raggiungere il più alto numero possibile di persone e rendere il Parco un luogo per tutti, senza nessuna esclusione».

IL CALENDARIO DEI LABORATORI

Laboratori del fine settimana per tutti

L'antica Sibari: approfondimenti su comunità, natura e musica al tempo dell'antica Sibari. Domenica 14 gennaio, 24 marzo, 26 maggio, 20 ottobre. Ore 17.00. A cura della Coop. Thurio - info 3280337378;

Sperimentare l'archeologia: laboratori di archeologia sperimentale. Dalla costruzione di una capanna preistorica alla lavorazione della pietra, dei metalli, delle pelli e della terracotta. Particolarmente adatto a bambini e adulti. Domenica 28 gennaio, 11 febbraio, 10 marzo, 14 aprile, 5 maggio, 6 ottobre, 17 novembre. Ore 16.00. A cura di Archeoart - info 3381300972;

Dall'argilla al vaso: laboratorio ceramico ispirato alle tecniche antiche, con realizzazione di vasellame e visita guidata. Particolarmente adatto a bambini e adulti. Domenica 25 febbraio. Ore 16.00. A cura di Itineraria Bruttii - info 3283715348.

Favole antiche per bambini creativi: laboratori di lettura e attività pratiche per bambini, ispirate alle storie dell'antichità. Sabato 20 aprile, 18 maggio, 22 giugno, 6 luglio. Ore 16.30. A cura di Casa Naima - info 3343059729.

Letture al tramonto: riflessioni su pagine di poesia e prosa con gli autori, reading su temi di attualità. Sabato 20 aprile, 18 maggio, 22 giugno, 6 luglio. Ore 18.00. A cura di Casa Naima - info 3343059729.

Le conferenze di #nonRompeteci: incontri tematici tenuti da specialisti sul contrasto alla violenza contro le donne. Le conferenze sono precedute da visite guidate gratuite curate dall'Ass. SosteniAmo. Domenica 4 febbraio, 3 marzo, 7 aprile, 12 maggio. Conferenze ore 17.00. Visite guidate ore 16.00. A cura dei Servizi educativi del Parco - info 3371603495.

Laboratori dedicati a persone con disabilità a cura di Archeoart (info 3381300972) e Itineraria Bruttii (info 3283715348).

Laboratori didattici per le scuole di ogni ordine e grado

L'antica Sibari: riflessioni partecipate su comunità, natura e musica al tempo dell'antica Sibari. Lezioni di archeologia, esperienze creative ed uso del digitale. A cura della Coop. Thurio (info 3280337378);

Sperimentare l'archeologia: laboratori in cui ci si sporca le mani di archeologia sperimentale: dalla costruzione di una capanna preistorica alla lavorazione della pietra, dei metalli, delle pelli e della terracotta. A cura di Archeoart (info 3381300972);

Archeosibaritide: laboratori esperenziali di archeologia sulla ceramica, la lavorazione della pietra e la realizzazione del mosaico con visita guidata alle nostre collezioni. A cura di Itineraria Bruttii - info 3283715348.

Essere archeologi: scavo simulato, visite immersive e laboratori con la selce, dal rinvenimento al microscopio. A cura di Ethra - info 3397073562/3476204700.

ArcheoCamper: fare intercultura ed inclusione sociale in museo. Racconti, esperienze creative, visite guidate nelle lingue del mondo. Laboratori aperto ai minori ed ai nuclei familiari accolti nei progetti di accoglienza SAI/CAS. A cura di CSC-Credito senza confini e CIDIS Onlus - info 3280664676.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-01-2024 alle 19:05 sul giornale del 01 febbraio 2024 - 6 letture






qrcode