SEI IN > VIVERE COSENZA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Cassano: "presepe più bello", vince la creazione dell’Hospice San Giuseppe Moscati

2' di lettura
26

i è tenuta ieri sera nel salone di rappresentanza del Comune di Cassano la premiazione della Terza edizione del concorso “Il Presepe più bello”.

L’iniziativa, organizzata dal Comune sibarita in collaborazione con l’associazione Telys, giunta ormai alla terza edizione, ha visto la presenza di ben 19 partecipanti (molti di più rispetto allo scorso anno) che si sono ritrovati nel Palazzo di città insieme a collaboratori, familiari e simpatizzanti per ricevere attestati e targhe. Dopo l’introduzione di Ercole Cimbalo di Telys, è stato il sindaco Giovanni Papasso ad introdurre la cerimonia di premiazione ricordando tutte le iniziative organizzate dall’amministrazione comunale nel corso delle festività natalizie e che si sono chiuse simbolicamente con la premiazione di ieri.

Il sindaco, prima di consegnare gli attestati insieme all’associazione Telys e all’assessore alle Politiche Sociali Elisa Fasanella – che ha curato l’organizzazione del concorso – ha voluto ribadire che l’anno prossimo si terrà una nuova edizione del concorso prevedendo per tempo una formula ancora più performante ed estendo la tipologia dei concorsi natalizi includendo, magari, quello della vetrina del negozio più bella o dell’albero di natale di quartiere, segno di come queste iniziative partecipate e di comunità aiutino a riscoprire la vera essenza del Natale. Presenti alla cerimonia anche altri componenti della giunta, dipendenti e amministratori comunali tra cui il vicesindaco Antonino Mungo, il presidente del Consiglio comunale Lino Notaristefano, la consigliera con delega Carmen Gaudiano e il vice comandante della Polizia locale Marcello Papasso.

A spuntarla nella competizione dei voti basati sui “mi piace ricevuti” nell’arco di circa tre settimane è stato il Presepe dell'Hospice di Cassano con 988 voti. Una creazione nata dalla collaborazione del personale dell’Hospice con alcuni pazienti. A ritirare la targa è stata la dottoressa Mariarosaria Ferrigno, responsabile della struttura, insieme ad altri rappresentanti del personale.

Premiati anche il presepe della famiglia La Rosa - Macrino (secondo posto con 859 voti) e quello della famiglia Lanciano - Armentano (terzo posto con 273 voti). Targhe e attestati anche alle creazioni di Paola Mauro, Giovanni Tebrino, della famiglia Garbato – Arcidiacono, della famiglia Passaro, di Domenico e Ramona Guarino, della famiglia Pennini-Arpaia, della famiglia Laurito, della famiglia Santagada – Malomo, di Francesco Canonico, Rosina Alagia, della famiglia Piscitelli-La Regina, di Luigi Rizzuti, Giuseppe Marino, Denise Armentano e Giuditta De Stefani, Gina La Camera e della famiglia Rugiano-Maritato.

Alla fine, foto di rito con tutti i presenti per chiudere con un momento estremamente solidale e di comunità che ha chiuso nel migliore dei modi possibile le festività natalizie.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2024 alle 17:13 sul giornale del 11 gennaio 2024 - 26 letture






qrcode