SEI IN > VIVERE COSENZA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Il Comune destinatario di un nuovo finanziamento del PNRR per la rete dei servizi di facilitazione digitale

2' di lettura
30

Cosenza sempre più inclusiva, anche sotto l'aspetto digitale. La città dei Bruzi, guidata dal Sindaco Franz Caruso, è stata infatti, ammessa al finanziamento di una specifica linea del PNRR, in quanto Comune capofila, di cui è destinatario l'Ambito Territoriale n.1.

Lo ha annunciato con soddisfazione l'Assessore al welfare Veronica Buffone, unitamente all'Assessore alla Digitalizzazione Pina Incarnato. Il progetto ammesso e relativo alla creazione di una vera e propria rete dei servizi di facilitazione digitale si propone come azione di sistema e duratura per sostenere efficacemente l'inclusione digitale.

"All'importante risultato – sottolinea l'Assessore al welfare Veronica Buffone – si è pervenuti grazie al puntuale ed impegnativo lavoro svolto dagli uffici del settore welfare e dai professionisti che vi operano e che desidero ringraziare per l'impegno profuso".

L'obiettivo generale della rete dei servizi di facilitazione riguarda l'accrescimento delle competenze digitali diffuse, al fine di favorire l'uso autonomo, consapevole e responsabile delle nuove tecnologie, per promuovere il pieno godimento dei diritti di cittadinanza digitale attiva e per incentivare l'uso dei servizi online dei privati e delle Pubbliche Amministrazioni. I soggetti cui il progetto è rivolto (soprattutto anziani ed altri soggetti fragili, soprattutto delle aree più periferiche della città, da accompagnare verso percorsi di alfabetizzazione informatica) saranno, sulla scorta delle loro specifiche esigenze e competenze di partenza, accompagnati e formati verso il progressivo utilizzo autonomo e consapevole di Internet e delle tecnologie digitali, dei principali servizi digitali pubblici resi disponibili online e dei principali servizi digitali privati.

"Grazie al finanziamento del PNRR – ha aggiunto ancora Veronica Buffone - nella città di Cosenza ed in alcuni altri comuni dell'Ambito Territoriale n.1, nasceranno ben 6 centri di facilitazione digitale (alcuni dei quali avranno anche carattere itinerante) che saranno attivati sul territorio regionale".

"La strategia di transizione digitale avviata dall'Amministrazione comunale guidata dal Sindaco Franz Caruso – ha sottolineato dal canto suo l'Assessore alla Digitalizzazione Pina Incarnato – prosegue il suo corso con questo importante progetto che può contare sulle risorse del PNRR. Obiettivo fondamentale – ha aggiunto Incarnato – è arrivare, da un lato, ad una digitalizzazione sempre più piena della Pubblica Amministrazione e, dall'altra, agevolare quei processi di modernizzazione dai quali nessun cittadino deve restare escluso".



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-09-2023 alle 17:54 sul giornale del 16 settembre 2023 - 30 letture






qrcode