Miss Calabria 2023 è Carlotta Caputo

10' di lettura 27/08/2023 - Nella suggestiva cornice di Oriolo, un piccolo gioiello incastonato nella meravigliosa Regione Calabria, si è svolto un evento che ha catturato l'attenzione di tutta la Nazione: la finalissima di Miss Calabria 2023.

Le luci hanno illuminato la notte di Oriolo, trasformandola in uno spettacolo di eleganza e bellezza che resterà impresso nei ricordi del numerosissimo pubblico che ha seguito l'evento dal vivo, in diretta televisiva su Ten, in diretta radiofonica su Jonica Radio e sulla pagina Facebook di Miss Italia Calabria. La finalissima ha regalato una serata di emozioni e incanto. La nuova ambasciatrice di bellezza calabrese è Carlotta Caputo. Al secondo posto del podio, troviamo Francesca Mazzei, mentre la terza classificata è Martina Nisi. Al quarto posto, Greta Rago e al quinto posto Ilaria Logullo. La fascia di Miss Social Calabria 2023 è stata assegnata a Elisa Novello. La fascia di Miss Expert Calabria 2023 è stata conquistata da Francesca Mazzei. Il titolo di Miss Sorriso Calabria 2023, precedentemente assegnato a Carlotta Caputo, è stato conferito a Greta Rago, che durante la finalissima di Miss Calabria è risultata la prima tra le miss non fasciate.

Le neoelette voleranno alle prefinali di Miss Italia insieme alle concorrenti vincitrici delle selezioni regionali: Miss Brutia 2023 - Francesca Mazzei; Miss Eleganza Calabria 2023 - Gessica Vanzillotta; Miss Sport Givova Calabria 2023 - Sara Centofanti; Miss Rocchetta Bellezza Calabria 2023 - Martina Nisi; Miss Valle dell'Esaro 2023 - Giorgia Perciavalle; Miss Magna Graecia 2023 - Zari Mastruzzo; Miss Miluna Calabria 2023 - Sara Elvira Treccosti; Miss Cinema Dr. Kleein Calabria 2023 - Jennifer Stella; Miss Framesi Calabria 2023 - Anna Maria Andronache.

L'evento è stato impreziosito dalla presenza di una madrina d'eccezione: Elisabetta Gregoraci. Al termine della kermesse, la celebre showgirl ha dichiarato: «Ho iniziato proprio sul palco di Miss Italia. A soli 17 anni, sono stata eletta Miss Calabria. È stato bellissimo ed emozionante partecipare a questa serata perché mi sono immedesimata nelle concorrenti. Faccio un grande in bocca al lupo a tutte loro affinché possano realizzare ciò che desiderano. Consiglio di crederci sempre e fare tutto con il cuore».

La musica è stata protagonista della serata grazie all'acclamato ospite Marco Masini, che ha coinvolto il pubblico in una performance mozzafiato. Le sue note e il suo timbro graffiante hanno accompagnato gli spettatori in un viaggio emozionante attraverso i suoi più grandi successi. Una serata ricca di sorprese con la partecipazione di Lavinia Abate, Miss Italia 2022, che ha coinvolto il pubblico in un'intensa esibizione canora.

La finalissima ha proiettato Oriolo e l'intera Regione al centro dell'attenzione nazionale. Questo piccolo angolo di paradiso è stato il fulcro di una serata indimenticabile che ha celebrato la bellezza delle giovani donne calabresi e ha reso omaggio alla cultura e alle tradizioni locali. L'evento non è stato solo una competizione di bellezza, ma un'opportunità per far brillare i tesori nascosti di questa terra meravigliosa.

Oriolo si erge con maestosità tra le splendide colline dell'Alto Ionio Cosentino. Questo pittoresco Comune ha guadagnato il titolo di uno dei Borghi più Belli d'Italia, nonché la Bandiera Arancione assegnata dal Touring Club Italiano. Il cuore pulsante di Oriolo è il suo affascinante centro storico. Tra le sue vie tortuose emergono gioielli architettonici che raccontano storie secolari. Il Castello Medievale dei Pignone del Carretto è una fortezza dall'aspetto maestoso. Le sue mura massicce si ergono fieramente nella sommità del centro storico, evocando un'atmosfera intrisa di storia e avventura. Oltre alla sua sontuosa fortezza, Oriolo vanta un patrimonio artistico e architettonico di rara bellezza. Tra gli edifici sacri, emergono la Chiesa Matrice di San Giorgio e la pittoresca Chiesa di San Rocco, autentiche gemme incastonate nella trama urbana. Il Palazzo Giannettasio, altro gioiello architettonico, custodisce il Museo della Civiltà Contadina. Questo splendido borgo medievale, oltrepassando i confini del tempo, ha teso un ponte tra passato e presente, testimoniando la grandezza delle sue origini e l'importanza della sua eredità.

Nella notte scintillante di Miss Calabria 2023, Oriolo ha puntato i riflettori su professionisti e artisti a cui è stato consegnato il premio "La Calabria che Vince". Tra i nomi che hanno brillato in questa notte di riconoscimenti, spiccano: Elisabetta Gregoraci, Marco Masini, Cataldo Calabretta, Lavinia Abate e l'amministrazione comunale di Oriolo.

Marco Masini ha una rara capacità di esprimere emozioni profonde attraverso la sua musica, catturando l'attenzione e i cuori di un vasto pubblico nazionale e internazionale. Attraverso decenni di carriera, ha dimostrato una costante ricerca dell'eccellenza artistica, mantenendo al contempo un'autenticità fuori dal comune. Le sue canzoni, spesso toccanti e riflessive, hanno dato voce a esperienze umane universali. Oltre al grande impatto nel mondo della musica, ha utilizzato la sua notorietà per promuovere iniziative benefiche e sociali. La sua attività filantropica e la sua dedizione nel sostenere cause umanitarie hanno lasciato un segno tangibile, ispirando anche altri a seguire il suo esempio positivo.

«Sono felice di essere in questa Regione per condividere questa meravigliosa emozione. Una splendida percezione di amore, bellezza, affetto, passione. Più felice di così non potrei essere. – ha confessato Masini-. Qui, sembra che tutto sia baciato dal dio della bellezza. Non c'è qualcosa che guardi e non ti piace. Credo veramente che questo premio sia un grande riconoscimento, una bella soddisfazione. Spero che le aspiranti miss possano iniziare un percorso che consenta loro di realizzare i propri sogni». Per coloro che desiderano intraprendere una carriera nel mondo dello spettacolo e, in particolare, nella musica, l'artista ha consigliato di «amare l'arte e non fare questo mestiere per diventare famosi. Bisogna essere pronti a sacrificarsi per la propria passione».

Amata dal grande pubblico, grazie al successo di "Battiti Live", Elisabetta Gregoraci si è confermata la regina indiscussa dell'estate italiana. Nata e cresciuta in Calabria, ha portato con sé il calore e la determinazione tipici della sua terra. Da modella di successo a conduttrice televisiva e imprenditrice, la Gregoraci ha conquistato le scene nazionali e internazionali. Non solo, ha anche sostenuto iniziative benefiche e sociali. La sua dedizione nel promuovere la cultura calabrese e nel sostenere cause umanitarie ha avuto un impatto tangibile e positivo, rafforzando il legame tra la sua carriera e le radici profonde della Calabria.

Lavinia Abate, Miss Italia 2022, è stata la madrina di alcune selezioni regionali di Miss Italia Calabria, fungendo da modello per le aspiranti miss. La sua capacità di trasmettere emozioni profonde attraverso la musica è stata un'ulteriore dimostrazione del suo talento.

L'avvocato Cataldo Calabretta, orgoglioso ambasciatore della Calabria, è la prova che il talento calabrese non conosce confini e che è possibile competere e spiccare in scenari nazionali, portando lustro alla nostra Regione. Docente universitario di diritto dell'informazione presso l'Università Ecampus di Novedrate e l'Unical, giornalista e collaboratore di diverse testate nazionali. Come conduttore e opinionista nei talk show più popolari della Rai e di Mediaset ha dimostrato la sua capacità di comunicare in modo efficace e coinvolgente, portando dibattiti di interesse nazionale nelle case degli italiani.

La notte del 26 agosto è stata testimone di un evento straordinario che ha trasformato Oriolo, incantevole località calabrese, in uno scenario da sogno. L'evento ha portato una ventata di eleganza, cultura e bellezza nella Regione, creando un'esperienza indimenticabile per partecipanti e spettatori.

Il sindaco del Comune di Oriolo Simona Colotta ha dichiarato che: «La valutazione di questo evento per quanto riguarda la nostra amministrazione è stata davvero positiva. Ringrazio l'intera macchina organizzativa di Miss Italia Calabria per aver regalato al mio paese un evento importantissimo che ha avuto ricadute rilevanti sul nostro territorio. La kermesse si è svolta in una cornice suggestiva come l'anfiteatro Portella. Mi è piaciuto molto il momento in cui le ragazze hanno messo in luce la propria unicità e temi importanti come l'inclusività. Speriamo di ripetere questa esperienza anche il prossimo anno».

Il vicesindaco del Comune di Oriolo, Agostino Diego, ha affermato: «Siamo orgogliosi di aver ospitato la finalissima di Miss Italia Calabria. Speriamo che Oriolo porti fortuna alla neovincitrice affinché possa diventare la prossima Miss Italia. Ringraziamo l'organizzazione per aver realizzato questa kermesse spettacolare. Un evento che ha chiuso brillantemente la nostra stagione teatrale e musicale».

Miss Calabria 2023, Carlotta Caputo, ha confessato di aver provato: «Emozioni uniche e indescrivibili. Per restare sul palco ci vuole tanta determinazione. Sono molto introversa e grazie a Miss Italia sono riuscita a superare le mie paure e a parlare in pubblico con maggiore scioltezza. Il mio motto è "You can". Lo porterò con me alle prefinali. Il mio sogno è aprire una casa di moda tutta mia».

La manifestazione ha unito fascino e spettacolo in un vortice di emozioni. Il cortometraggio che ha accompagnato questa stagione è un affascinante viaggio nella storia di Miss Italia, a partire dal 1939 fino ai giorni nostri, riflettendo i cambiamenti della società e l'affermarsi di nuovi standard di grazia e bellezza. Nel magico mondo di questa kermesse, la danza ha raccontato storie di forza e determinazione, grazie alle coreografie di Lia Molinaro.

La finalissima di Oriolo è stata condotta dal trio: Linda Suriano, Larissa Volpentesta e Andrea De Iacovo. I brillanti presentatori hanno travolto il pubblico con grande energia ed entusiasmo grazie ad una sintonia tangibile che si è concretizzata in uno scambio di battute esilaranti.

Miss Italia Calabria si rivela come la corona scintillante di un impegno collettivo, la testimonianza vivente di quanto si possa ottenere quando cuori e menti si uniscono con passione e dedizione. Questo evento non è solo un semplice spettacolo di bellezza, ma un faro che illumina il cammino dell'unione e della collaborazione, dimostrando quanto si possa realizzare quando le forze si fondono in un obiettivo comune.

Linda Suriano, esclusivista di Miss Italia Calabria, ha affermato: «Desidero esprimere la mia più sincera gratitudine a tutte le persone che hanno contribuito in modo straordinario all'avventura di Miss Italia Calabria. Questo evento eccezionale ha raggiunto nuove vette di successo grazie al sostegno e all'impegno di molte persone e istituzioni. Prima di tutto, voglio rivolgere un sentito ringraziamento al Comune di Oriolo, che ci ha accolti con generosità, mettendo a nostra disposizione uno scenario magnifico per la finalissima. Non posso fare a meno di ringraziare i nostri ospiti, Elisabetta Gregoraci, Marco Masini e Lavinia Abate. La loro presenza e il loro affetto hanno aggiunto una dimensione unica a questa serata. Un applauso caloroso va alle coraggiose concorrenti e alle loro famiglie. Infine, voglio rivolgere un ringraziamento speciale al nostro instancabile staff. Le loro energie e la loro professionalità sono stati il motore di Miss Italia Calabria. Ogni dettaglio, grande o piccolo, è stato curato con attenzione grazie ad un lavoro di squadra».








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-08-2023 alle 18:33 sul giornale del 28 agosto 2023 - 34 letture

In questo articolo si parla di attualità, Organizzatori, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/epfh





logoEV
qrcode