Bisignano: Miss Italia Calabria ha incoronato Miss Palio

6' di lettura 16/08/2023 - La venticinquesima tappa di Miss Italia Calabria ha avvolto il Comune di Bisignano in un’aura di eleganza e splendore. La protagonista della serata è stata Anna Maria Andronache, incoronata Miss Palio.

La vittoria le ha garantito il biglietto d'accesso alle prefinali nazionali di Miss Italia. Al secondo posto, Sara Elvira Treccosti con il titolo di Miss Rocchetta Bellezza. Al terzo posto si è posizionata Barbara Prezioso, con la fascia di Miss Framesi. Felicia Battaglia ha conquistato il quarto posto, mentre Francesca Desiree Romano si è piazzata in quinta posizione. Maria Serena Fiore ha chiuso la lista delle finaliste al sesto posto.

Il Comune di Bisignano ha dimostrato di essere una cornice ideale per eventi di rilievo, capaci di celebrare la bellezza autentica e questo concorso, al di là della scintillante superficie, è diventato un vero tributo all'anima di un territorio. Questo incantevole borgo, situato nella suggestiva cornice della Sila greca, a poco meno di 30 chilometri a nord di Cosenza, è un gioiello di storia e cultura. Le sue strade serpeggianti si snodano attorno a sette distinti colli, circondando la collina che ospita l'antico castello medievale. Uno dei momenti più attesi e suggestivi dell'anno, nel cuore di Bisignano, è senza dubbio il tradizionale corteo in costume cinquecentesco. Un evento che si svolge lungo le vie cittadine nella terza domenica di giugno, segnando l'inizio dei festeggiamenti del celebre Palio del Principe. Questa festa, radicata nel passato glorioso della città, ha un significato profondo e coinvolgente. È un affascinante spettacolo che richiama visitatori da ogni angolo della Regione, e non solo. Una tradizione che affonda le sue radici nelle corti italiane sin dal 1400. Questo evento, celebrato con fervore a Bisignano, è la celebrazione identitaria di una città che guarda avanti senza dimenticare le sue origini.

Parallelamente, l'arte di creare strumenti a corda ha trasformato la comunità di Bisignano in un autentico faro di eccellenza nel mondo dell'artigianato musicale. Nel borgo, emerge anche un'aura di santità che ha attraversato i secoli. La figura di Sant'Umile da Bisignano, originariamente conosciuto come Luca Antonio Pirozzo, si erge come un faro di spiritualità e dedizione.

In occasione della venticinquesima tappa di Miss Italia Calabria, il palcoscenico di Bisignano è diventato il crocevia tra storia e avanguardia, tradizione e innovazione. Le aspiranti miss sono state ambasciatrici di un messaggio profondo: la bellezza è un mosaico complesso di elementi che vanno ben oltre la superficie, incorporando personalità, carisma e autenticità.

L'edizione di quest'anno di Miss Italia Calabria ha acceso i riflettori sull'originalità, offrendo al pubblico un'esperienza che rimarrà indelebile. Una nota di creatività ha arricchito l'evento portando in primo piano un cortometraggio coinvolgente che ha rivissuto i momenti memorabili di Miss Italia dagli esordi del 1939 alle vette scintillanti del presente. Il risultato è frutto dell'impegno delle allieve del corso teatrale della Carli Fashion Academy. Sotto la guida di Francesca Marchese e con i testi di Carola Cesario, è nato un cortometraggio che ha guidato il pubblico attraverso il ricco retaggio di Miss Italia, svelando le sfide, le gioie e i momenti indelebili che hanno contribuito a modellare questa epica storia di bellezza e ambizione. Il cortometraggio è divenuto così un affresco vivido, dipinto con passione e cura, che ha saputo comunicare al pubblico l'essenza del prestigioso concorso che continua a incantare intere generazioni. Il corpo di ballo ha dato vita a coreografie avvolgenti e coinvolgenti, curate magistralmente da Lia Molinaro, trasformando il palco in un luogo di meraviglia.

Con la sua presenza magnetica e carismatica, la presentatrice Larissa Volpentesta ha reso ogni istante indimenticabile, creando un connubio perfetto tra emozione e spettacolo. L'evento è stato catturato dalla magia delle note, che hanno aggiunto un tocco di incanto a questa serata memorabile. Mentre le aspiranti miss brillavano come stelle sfavillanti sotto i riflettori, il talento di Anna La Croce ha rapito l'attenzione del pubblico con la sua interpretazione di due brani di successo: "Promettimi" di Elisa e "Dance Monkey" di Tones and I. Infine, la giovane cantante ha presentato il suo singolo "La Scia del Tempo".

A proclamare la vincitrice della venticinquesima tappa di Miss Italia Calabria è stata la giuria composta da: Francesco Fucile (sindaco del Comune di Bisignano), Isabella Cairo (vicesindaco), Francesco Chiaravalle (assessore all’urbanistica del Comune di Bisignano), Federica Paterno (presidente del consiglio), Luca Antonio Turco (assessore), Francesco Altamura (imprenditore), Giuseppe Pirillo (Framesi), Francesco Pappaterra (mental coach), Massimo Maneggio (giornalista), Stefania Spadafora (imprenditrice digitale), Maria Locco (stilista), Moira De Pietro (imprenditrice digitale).

Miss Palio ha confessato di aver provato: «Grandissime emozioni. Sembra banale dirlo ma sono molto contenta e non me l’aspettavo. Ho vissuto questo percorso con estrema spensieratezza. Il mio sogno è realizzarmi professionalmente e condurre una vita serena».

Il sindaco di Bisignano Francesco Fucile ha dichiarato: «Siamo orgogliosi e ben lieti di aver ospitato una bellissima manifestazione come Miss Italia Calabria. Bisignano è una città ricca di storia e arte per cui un evento del genere si inserisce bene nel nostro tessuto culturale. L’occasione è propizia per mettere in evidenza le bellezze della nostra Regione e, in particolare, di Bisignano. Miss Italia Calabria è un evento che ci proietta fuori dalle mura della città in senso positivo, per cui siamo noi a ringraziare tutta la macchina organizzativa di questa kermesse».

L’assessore all’urbanistica Francesco Chiaravalle ha affermato che: «È il secondo anno che ospitiamo questa manifestazione. Ci tengo a ringraziare tutta la carovana di Miss Italia Calabria; in particolare, Carmelo Ambrogio. Abbiamo voluto fortemente questo evento a Bisignano. Desideriamo che questa città diventi una tappa fissa per le prossime edizioni».

Linda Suriano, esclusivista di Miss Italia Calabria, ha espresso un profondo e sincero ringraziamento a tutte le persone che hanno contribuito al successo straordinario di Miss Italia Calabria: «Un ringraziamento particolare va alle splendide concorrenti, linfa vitale di questa manifestazione, e alle loro famiglie. Un ringraziamento sentito va anche ai nostri preziosi partner e alle amministrazioni comunali che hanno creduto in questa manifestazione sin dall'inizio. Un applauso caloroso è destinato al nostro instancabile staff, che ha lavorato con passione e dedizione per curare ogni dettaglio. Infine, un grande grazie va al meraviglioso pubblico che ha arricchito questa serata con energia ed entusiasmo».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-08-2023 alle 12:28 sul giornale del 17 agosto 2023 - 10 letture

In questo articolo si parla di attualità, Organizzatori, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/enW4





logoEV
qrcode