Cosenza: giustizia ed uguaglianza dei diritti di cttadinanza, manifestazione in piazza a Giugno

2' di lettura 19/05/2023 - Il Comitato "Per l'Italia Unita" promuove una manifestazione a sostegno della Legge Popolare sull'uguaglianza dei diritti di cittadinanza.

COSENZA - La città di Cosenza si prepara a ospitare una manifestazione di piazza il prossimo 10 giugno, promossa dal Comitato "Per l'Italia Unita" a sostegno della Legge di Iniziativa Popolare sull'autonomia differenziata e sull'uguaglianza dei diritti di cittadinanza, nota anche come "LIP-Villone". La riunione presso la Camera del Lavoro di Cosenza ha visto la partecipazione di numerose organizzazioni calabresi e nazionali, coinvolte nella raccolta firme a favore della legge, avvenuta nei mesi da dicembre a maggio.

La raccolta firme ha ottenuto un notevole successo numerico nella provincia di Cosenza e nel territorio calabrese nel suo complesso. Durante la riunione, le diverse sigle associative e sindacali hanno discusso delle potenziali conseguenze negative dell'autonomia regionale differenziata, così come del cosiddetto "ddl Calderoli" proposto dal Governo. Si è evidenziato il pericolo imminente della cristallizzazione delle diseguaglianze territoriali e sociali, del fallimento del PNRR e della dissoluzione dei sistemi nazionali di welfare, come scuola, sanità, ambiente e servizi sociali.

Le organizzazioni presenti hanno espresso due obiettivi chiari, già affermati durante la raccolta firme in tutta Italia:

  1. Il ritiro immediato del "ddl Calderoli" (A.S. 615).
  2. Il pieno sostegno all'approvazione in Parlamento della "LIP-Villone", che affronta il cuore del problema italiano, ovvero la frammentazione eccessiva delle competenze e l'assenza di livelli uniformi di godimento dei diritti di cittadinanza.

Basandosi su queste tematiche, verrà creata la piattaforma operativa per la manifestazione di piazza. Tutti i cittadini, le forze sociali e politiche, nonché le amministrazioni comunali che desiderano lottare per la giustizia e l'eguaglianza dei diritti di cittadinanza su tutto il territorio nazionale, sono invitati a partecipare.

L'evento rappresenta un'importante occasione per unire le forze e promuovere un dialogo sul tema dell'uguaglianza dei diritti di cittadinanza. La manifestazione mira a sensibilizzare l'opinione pubblica sull'importanza di un approccio uniforme e giusto nella gestione delle competenze e dei diritti su tutto il territorio nazionale, superando le disuguaglianze regionali che minacciano l'equilibrio sociale ed economico del Paese.

Si auspica che la manifestazione di piazza a Cosenza possa contribuire a promuovere un dibattito costruttivo e portare a una maggiore consapevolezza sul tema, sollecitando le istituzioni a prendere in considerazione l'importanza di garantire un'effettiva uguaglianza dei diritti di cittadinanza in tutto il Paese. Solo attraverso un'impegno collettivo sarà possibile costruire un futuro in cui tutti i cittadini possano godere dei medesimi diritti e opportunità, indipendentemente dal loro luogo di residenza o provenienza geografica.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Telegram di VivereCosenza
Per iscriversi gratuitamente al canale Telegram clicca qui o cerca @viverecosenza
Seguici anche sui nostri canali social, Facebook e Twitter:
Facebook: facebook.com/viverecosenza.it
Twitter: twitter.com/VivereCosenza






Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2023 alle 10:42 sul giornale del 20 maggio 2023 - 40 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d9J3





logoEV
logoEV
qrcode