A Cosenza asportato un tumore di 10 kg grazie al tavolo anatomico 3D

2' di lettura 11/05/2023 - REGGIO CALABRIA - Un tumore da 10 kg è stato asportato ad un paziente ricoverato all'ospedale Annunziata di Cosenza, grazie ad un collegamento telematico con la strumentazione 3D dell'Università della Calabria.

L'intervento è stato eseguito dal chirurgo Bruno Nardo, primario di Chirurgia generale, e dalla sua equipe grazie all'utilizzo di una tecnologia innovativa: il tavolo anatomico tridimensionale, messo a disposizione dall'Università della Calabria. L'operazione, durata complessivamente otto ore, ha salvaguardato nel contempo tutti gli organi coinvolti come il rene, lo stomaco e l'intestino.

Già ad aprile dello scorso anno l'equipe di lavoro aveva rimosso in una giovane donna una neoplasia di 7 kg e mezzo che inglobava il rene destro e parte del colon, paziente che a distanza di 12 mesi, sta bene ed è senza recidiva. Il tavolo operatorio tridimensionale, che viene utilizzato anche per scopi didattici, è stato fondamentale nella fase preoperatoria, consentendo di riprodurre in tre dimensioni le immagini della tac addominale del paziente. L'apparecchio dell'Università della Calabria ha rappresentato le singole strutture anatomiche con un altissimo livello di accuratezza e precisione, consentendo di simulare l'intervento chirurgico nei minimi particolari. Inoltre, grazie ad un collegamento telematico, l'equipe medica nel corso dell'operazione ha potuto acquisire ulteriori dati forniti dal tavolo 3D, che si sono rivelati importantissimi per la corretta esecuzione dell'intervento chirurgico.

"È stato possibile raggiungere questo eccezionale risultato - spiega il chirurgo Bruno Nardo - non solo per le elevate competenze dei medici ed infermieri dell'Azienda ospedaliera di Cosenza, diretta dal commissario Vitaliano De Salazar, ma anche per la preziosa collaborazione offerta dai professori e ricercatori del nuovo corso di Medicina e chirurgia Tecnologie digitali dell'Università della Calabria, e dal rettore Nicola Leone che ha voluto fortissimamente il tavolo anatomico all'Unical. Uno strumento - conclude - che da circa un anno viene utilizzato dalla nostra equipe, assieme al ricercatore Rocco Malivindi, per la pianificazione preoperatoria dei casi clinici più complessi".






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 11-05-2023 alle 19:26 sul giornale del 12 maggio 2023 - 14 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d8nE





logoEV
logoEV
qrcode